Diritti
Non Sonosolocomplimenti: lo spazio sicuro che ridà voce alle donne

Dalla sua fondazione, nel marzo 2019, ha superato i 27mila followers su Instagram. Parliamo di Sonosolocomplimenti, il blog a cura di Martina Bellani e Antonietta Peluso che permette alle donne e ragazze vittime di abusi, molestie e catcalling di trovare finalmente il coraggio di raccontare la propria storia e di far sentire la propria voce.

Continua a leggere
L’Onu: «Le sanzioni contro il Venezuela violano i diritti umani». A Cuba carovana contro il bloqueo

«Effetti devastanti sul popolo del Venezuela». A dirlo è la relatrice speciale dell’Onu Alena Douhan, dopo una visita nel Paese bolivariano. A Cuba si manifesta contro il bloqueo, ma l’Italia vota ancora con Washington.

Continua a leggere
Il perché delle proteste dei rider

Dall’inizio dell’anno, sono stati mesi intensi per i rider. Prima con la sentenza del tribunale di Bologna contro l’algoritmo di Deliveroo, poi il nuovo contratto di Assodelivery, la fine del commissariamento di Uber Eats, la maxi inchiesta di Milano contro il caporalato, i rider subordinati di Just Eat, infine con il protocollo tra Assodelivery e […]

Continua a leggere
L’uscita della Turchia dalla Convenzione di Istanbul, spiegata bene

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha firmato tre giorni fa il decreto di recesso dalla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, detta Convenzione di Istanbul, per la città dove avvenne la firma. La Turchia fu infatti il primo paese a […]

Continua a leggere
Rendere visibile l’invisibile. In Italia il primo, storico, sciopero dell’intera filiera Amazon

Lo sciopero dell’intera filiera produttiva e distributiva di Amazon proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt per il 22 marzo rappresenta indubbiamente un fatto storico, se non altro per essere il primo al mondo di questa portata.

Continua a leggere
Non schiave ma ribelli, la storia dell’8 marzo

«Fummo chiamate militanti, e accettammo il nome volentieri. Eravamo determinate a portare avanti la questione dell’affrancamento delle donne al punto che non potesse più essere ignorata dai politici». Una battaglia che prosegue ancora adesso, a più di cent’anni da quando Emmeline Pankhurst, principale esponente del movimento delle suffragette, pronunciò il suo più famoso discorso Libertà […]

Continua a leggere